Costruttori Griglia Coanda

La griglia COANDA è un particolare tipo di schermo per la captazione di acqua in torrenti o canali.

Grazie al suo particolare design, la griglia COANDA risulta ideale per la gestione di opere di presa in torrenti con elevato carico di detriti trasportati dall’acqua, sia di origine organica (fogliame, rami, ecc.) che pietrame e garantisce la massima efficienza e pulizia in funzione delle condizioni della corrente.

La griglia COANDA è studiata in modo da coniugare elevata efficienza con una rapida manutenzione e pulizia.

Il principio di funzionamento della griglia è basato sull’effetto COANDA, ossia sulla capacità che presenta la corrente di un fluido che scorre su di una superficie solida, leggermente incurvata al di fuori della corrente stessa, a seguire tale superficie.

Tale griglia cattura l’acqua mentre scorre sulla sua superficie con un’azione di taglio, deviandola all’interno dei profili.

​I detriti, come fogliame e pietrisco di varia entità, scivolano via dalla superficie di captazione dell’acqua verso il basso, spinti dal loro stesso peso e dalla corrente dell’acqua in eccesso non catturata, grazie alla notevole pendenza della griglia. In questo modo, la superfice della griglia rimane sempre pulita ed è in grado di convogliare nell’opera di presa la quantità massima di acqua disponibile.

​Il dimensionamento di una griglia COANDA richiede alcuni dati facilmente reperibili.

​Nel caso di realizzazione dell’intera opera di presa, per dimensionare la griglia COANDA è necessario conoscere i seguenti parametri:

  1. Portata massima con tempi di ritorno di 10, 30 e 200 anni. Da questo parametro sarà calcolata l’altezza dell’acqua nella sezione di entrata della griglia (H0) con i tempi di ritorno sopra elencati;
  2. Dimensione media del pietrame facente parte dell’alveo del torrente sede dell’installazione della griglia COANDA. Questo dato, assieme al punto 1, è importante per capire se sono necessari eventuali sistemi di protezione della griglia;
  3. Quota dell’opera di presa e descrizione del clima invernale;
  4. Se si tratta di un recupero di una opera di presa già esistente è importante conoscere, oltre ai parametri sopra citati, il dislivello tra il muro di monte e di valle del canale , la larghezza dell’opera di presa e, quindi, della griglia e la larghezza del canale. Questi parametri dimensionali sono fondamentali nel dimensionamento della griglia COANDA in caso di recupero di opere di presa, perché definiscono le dimensioni del piano di accelerazione e la struttura della griglia.

​Con la collaborazione della consociata Idroforniture srl, realizziamo e posiamo diverse soluzioni di griglia Coanda . Siamo in grado di proporre diverse soluzioni a prezzi ridotti. (vedi: servizi/opere di presa)

Logo Coanda

Per maggiori informazioni visitare il sito dedicato Angeli INTAKE